Facebook YouTube Google+ Instagram National geographic
  Photo Gallery
clicca per ingrandire
DANCALIA: SPEDIZIONE NELLA TERRA DEGLI AFAR 30 NOV-8 DIC
Africa
Etiopia



"Dopo circa 20 km percorsi in un paesaggio lunare, ecco finalmente il lago Dallol, lasciamo le auto e a piedi continuiamo su un terreno di roccia e sale, poche centinaia di metri ci conducono in cima ad una collinetta, lo spettacolo che si presenta dinanzi a noi è incredibile. La fuoriuscita di vapori carichi di diversi minerali e sali crea concrezioni saline di forme bellissime con colori che vanno dal bianco, al giallo zafferano, al verde fluorescente, fino al rosso. Attraversiamo, camminando con estrema attenzione sui bordi salini, pozze d'acqua di incredibili colori, sentiamo la terra ribollire sotto i nostri piedi, mentre da una pozza si elevano vapori di zolfo. Sembra di essere in un altro pianeta e che Anakin Skywalker potrebbe atterrare qui con la sua astronave. Nessun altro luogo al mondo è paragonabile al Dallol, sono sbalordito, i colori sono straordinari, mi sento davvero un uomo fortunato per essere qui, osservare con i miei occhi un luogo tanto particolare".

testo tratto dal mio racconto di viaggio TRANSAFRICA MOTORAID

La Dancalia è una fra le regione più sconosciute ed inaccessibili dell’intero continente africano. E' situata a Nord-Est dell’Etiopia, al confine con l’Eritrea. Innumerevoli sconvolgimenti geologici hanno fatto si che il mare che occupava questa regione lasciasse il posto ad una delle maggiori depressioni della terra. Nel punto più basso di questo territorio, si arriva a toccare -131mt sotto il livello del mare e temperature che raggiungono livelli al limite della sopportazione. La Dancalia conosciuta anche con nome di Depressione di Afar è uno dei punti dove la terra mostra tutta la sua forza: vulcani, gaiser, putizze, laghi magmatici, piane di sale.

Il lago Afrera e le aride distese della depressione dancala abitate dai nomadi Afar, popolo di bellissime donne e fieri guerrieri che ancora oggi, come secoli fa, vive in una delle regioni più inospitali del pianeta. Il vulcano Erta Ale, tra i quattro al mondo con la caldera di lava in perenne ebollizione, che si raggiunge con una trekking di circa 3 ore attraverso stupefacenti resti di colate laviche. La piana desertica di Rorom e i piccoli villaggi Afar dalle capanne rotonde; gli ambienti primordiali di Dallol, le spettacolari e incredibili formazioni saline cristallizzate attorno a pozze in technicolor che lasciano stupefatti; la Piana del Sale, esteso bacino dove, come un miraggio nel mezzo del nulla, i cavatori estraggono e sagomano in piastre il prezioso minerale che, caricato su carovane di muli e cammelli dal passo ondeggiante, raggiungerà i lontani mercati dell’altopiano come mille anni fa…in un viaggio sospeso nel tempo. La risalita lungo la vecchia strada costruita dagli italiani che collega la Dancalia con l’altopiano fino a Makallè, nel Tigray. Un viaggio intenso e suggestivo che non risparmia emozioni fino all’ultimo giorno.

PREZZO BLOCCATO € 1850,00 + tasse con conferma entro il 30 settembre 

CLICCA QUI PER PRENOTARE


Il viaggio è organizzato dalla VIA - Viaggi in Avventura Srl
P. IVA 09229241006
Autorizzazione attività Tour Operator e Agenzia di Viaggio n. 4146/09 rilasciata dalla Provincia di Roma
Polizza Responsabilità Civile: Allianz Spa n. 112367608
Polizza Copertura Contro il Rischio Insolvenza ai sensi di quanto previsto dall’art. 50 del D. Lgs. N. 79/2011: CBL Insurance Europe Limited - Polizza N. IT/MGA/FFI/00738/2018

SCARICA PROGRAMMA DETTAGLIATO




Resta sempre aggiornato con la Newsletter di Backpacker Adventure.
Contattami per approfondimenti o collaborazioni.